Scuola

Le “competenze europee”

Il 18 dicembre 2006 la Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea ha pubblicato la Raccomandazione del Parlamento Europeo Parlamento Europeo e del Consiglio relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente.  

Le competenze chiave sono quelle di cui tutti i cittadini hanno bisogno per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione:

 

  1. Comunicazione nella madrelingua
  • Utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana secondo le esigenze comunicative nei vari contesti: sociali, culturali, scientifici, economici, tecnologici
  • Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali

 

  1. Comunicazione nelle lingue straniere

Padroneggiare la lingua inglese e un’altra lingua comunitaria per scopi comunicativi, utilizzando anche i linguaggi settoriali previsti dai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti di studio e di lavoro, al livello B2 di padronanza del quadro europeo di riferimento per le lingue (QCER). 

  1. Competenze matematiche
  • Utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare adeguatamente informazioni qualitative e quantitative
  • Utilizzare le strategie del pensiero razionale negli aspetti dialettici e algoritmici per affrontare situazioni problematiche, elaborando opportune soluzioni

 

  1. Competenza digitale
  • Utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete
  • Utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare

 

  1. Imparare a imparare
  • Partecipare attivamente alle attività portando il proprio contributo personale
  • Reperire, organizzare, utilizzare informazioni da fonti diverse per assolvere un determinato compito
  • Organizzare il proprio apprendimento
  • Acquisire abilità di studio.

 

  1. Competenze sociali e civiche
  • Agire in modo autonomo e responsabile, conoscendo e osservando regole e norme, con particolare riferimento alla Costituzione
  • Collaborare e partecipare comprendendo i diversi punti di vista delle persone

 

  1. Spirito di iniziativa e imprenditorialità
  • Risolvere i problemi che si incontrano nella vita e nel lavoro e proporre soluzioni
  • Valutare rischi e opportunità
  • Scegliere tra opzioni diverse; prendere decisioni
  • Agire con flessibilità; progettare e pianificare
  • Conoscere l’ambiente in cui si opera anche in relazione alle proprie risorse

 

  1. Consapevolezza ed espressione culturale
  • Riconoscere il valore e le potenzialità dei beni artistici e ambientali, per una loro corretta fruizione e valorizzazione
  • Stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali, sia in una prospettiva interculturale sia ai fini della mobilità di studio e di lavoro
  • Riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell’ambiente naturale ed antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intervenute nel corso del tempo
  • Comprendere gli aspetti comunicativi, culturali e relazionali dell’espressività corporea e l’importanza che riveste la pratica dell’attività motorio - sportiva per il benessere individuale e collettivo.

 

Un importante passaggio del documento stabilisce che esse sono considerate ugualmente importanti: non va quindi stabilita tra di esse una gerarchia.

 

Gli assi culturali, competenze di base e competenze chiave per la cittadinanza

 

Il legislatore italiano ha recepito già nell’agosto 2007 le raccomandazioni europee e ha promulgato il decreto “Regolamento recante norme in materia di adempimento dell’obbligo di istruzione” (D.M. n. 139 del 22 agosto 2007). Il Decreto in questione stabilisce quanto segue:

 

Le competenze di base sono dunque articolate in quattro gruppi:

 

  1. Asse dei linguaggi
  1. Padronanza della lingua italiana
  2. Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi
  3. Utilizzare gli strumenti fondamentali per una fruizione consapevole del patrimonio artistico e letterario
  4. Utilizzare e produrre testi multimediali
  1. Asse matematico
  1. Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica
  2. Confrontare ed analizzare figure geometriche, individuando invarianti e relazioni.
  3. Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi
  4. Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l’ausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico
  1. Asse scientifico-tecnologico
  1. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale e artificiale e riconoscere nelle sue varie forme i concetti di
    sistema e di complessità
  2. Analizzare qualitativamente e quantitativamente fenomeni legati alle trasformazioni di energia a partire dall’esperienza
  3. Essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate
  1. Asse storico e sociale
  1. Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culturali
  2. Collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente
  3. Riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio.

 

A queste competenze di base, si aggiungono le otto competenze chiave per la cittadinanza:

 

  1. Imparare ad imparare

Organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo ed utilizzando varie fonti e varie modalità di informazione e di formazione (formale, non formale ed informale), anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio e di lavoro.

 

  1. Progettare

Elaborare e realizzare progetti riguardanti lo sviluppo delle proprie attività di studio e di lavoro, utilizzando le conoscenze apprese per stabilire obiettivi significativi e realistici e le relative priorità, valutando i vincoli e le possibilità esistenti, definendo strategie di azione e verificando i risultati raggiunti.

 

  1. Comunicare

Comunicare o comprendere messaggi di genere diverso (quotidiano, letterario, tecnico, scientifico) e di complessità diversa, trasmessi utilizzando linguaggi diversi (verbale, matematico, scientifico, simbolico, ecc.) mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali) o rappresentare eventi, fenomeni, principi, concetti, norme, procedure, atteggiamenti, stati d’animo, emozioni, ecc. utilizzando linguaggi diversi (verbale, matematico, scientifico, simbolico, ecc.) e diverse conoscenze disciplinari, mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali).

 

  1. Collaborare e partecipare

Interagire in gruppo, comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e le altrui capacità, gestendo la conflittualità, contribuendo all’apprendimento comune ed alla realizzazione delle attività collettive, nel riconoscimento dei diritti fondamentali degli altri

 

  1. Agire in modo autonomo e responsabile

Sapersi inserire in modo attivo e consapevole nella vita sociale e far valere al suo interno i propri diritti e bisogni riconoscendo al contempo quelli altrui, le opportunità comuni, i limiti, le regole, le responsabilità.

 

  1. Risolvere problemi

Affrontare situazioni problematiche costruendo e verificando ipotesi, individuando le fonti e le risorse adeguate, raccogliendo e valutando i dati, proponendo soluzioni utilizzando, secondo il tipo di problema, contenuti e metodi delle diverse discipline.

 

  1. Individuare collegamenti e relazioni

Individuare e rappresentare, elaborando argomentazioni coerenti, collegamenti e relazioni tra fenomeni, eventi e concetti diversi, anche appartenenti a diversi ambiti disciplinari, e lontani nello spazio e nel tempo, cogliendone la natura sistemica, individuando analogie e differenze, coerenze ed incoerenze, cause ed effetti e la loro natura probabilistica.

 

  1. Acquisire e interpretare l’informazione

Acquisire ed interpretare criticamente l'informazione ricevuta nei diversi ambiti ed attraverso diversi strumenti comunicativi, valutandone l’attendibilità e l’utilità, distinguendo fatti e opinioni.

 

Riferimenti normativi

DIALOGO CON L’AUTORE

8 gennaio 2015

 

Il Tron incontra SARA RATTARO

 

 Niente è comete Autrice  Non volare via 

 

 

Campagna di ascolto, consultazione e settimana de “La Buona Scuola”

Si segnala a tutti il seguente documento dell' UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE avente come oggetto:

Campagna di ascolto, consultazione e settimana de “La Buona Scuola”

Giorni di chiusura della scuola 2015/2016

Festività e vacanze:

Tutte le domeniche

Da lunedì 07/12/2015 a martedì 08/12/2015  

Da giovedì 24/12/2015 a mercoledì 06/01/2016 (vacanze natalizie)

Da lunedì 08/02/2016 a mercoledì 10/02/2016 (ponte di carnevale)

Da giovedì 24/03/2016 a martedì 29/03/2016 (vacanze pasquali)

Lunedì 25/04/2016

Giovedì 02/06/2016

 

 

Giorni di chiusura totale della scuola:

Lunedì 07/12/2015

Giovedì 24/12/2015

Giovedì 31/12/2015

Sabato 02/01/2016

Sabato 26/03/2016

Sabato 16-23-30/07/2016

Sabato 06-13-20/08/2016

Nota esplicativa 2013/14

Potete stampare la nota esplicativa dal seguente link.

Schio, 16 ottobre 2013

                                                          

Nota esplicativa per gli studenti e le famiglie

 

La nota esplicativa che presentiamo quest'anno ha lo scopo, come tradizione, di illustrare la struttura organizzativa del nostro Liceo e le sue principali attività.  Vengono fornite, inoltre, alcune informazioni essenziali che possono essere utili agli studenti ed alle loro famiglie e, a tale fine, sono state inserite indicazioni e modalità per comunicare con la scuola.
Dalla presente nota emergono l’articolata progettualità e le professionalità che caratterizzano la nostra comunità scolastica.

In questa dinamica relazionale le famiglie hanno un ruolo importante e centrale. Confido, dunque, nel contributo fattivo e costruttivo di ognuno di voi, per supportare il lavoro dei docenti e per porre la formazione e la crescita dei nostri studenti come unico e solo fondamentale obiettivo.

 

Buon anno scolastico a tutti.                                                                                      Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                                         Christine ZANONI

 

Collaboratori del Dirigente Scolastico

Collaboratore Vicario

Giorgio Pizzolato

Collaboratore

Alessandra Cosani

Direttore dei servizi generali e amministrativi

Anna Altamura

 

  Funzioni strumentali

Area1: Area delle attività del P.O.F. e della didattica

Massimo Chilese

Area 2: Area del benessere a scuola e dell’attenzione allo studente per la formazione di una persona responsabile

Paola Maso

Raffaella Cecchetto

Area 3: Area della qualità e dell’innovazione

M.Cristina Dalla Vecchia

Area 4: Area della disabilità e dell'integrazione scolastica

Margherita Calzana

Area 5: Area delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Donato Catalano, Angelo Catena

Area 6 : Area dell’orientamento, dell’inserimento, della formazione

Luciana Pozzer

 

Referenti di altri servizi 

Segretario Collegio Docenti

Giorgio Zacchello

Facilitatore tecnologico

Roberto Danzo

Gestione spazi e orari

Marco Mondin, Sabrina Zambon

Creatività e comunicazione

Elisabetta Bortoli

Borse di studio

Loredana Cerisara

Intercultura

Paola Balasso

Addetto stampa

Roberta Manfron

Prove INVALSI

Roberto Franzina, Zambon Sabrina

Concorsi alunni

Maria Papisca

 

Comitati e Commissioni

Comitato tecnico scientifico

D.S. Zanoni, Collaboratori del D.S., Funzioni strumentali, Capi Dipartimento

Comitato liceo sportivo

P. Dal Soglio, F.Toniolo, G.Cappozzo, R.Cecchetto, G.Pizzolato, R.Rosa

Commissione P.O.F.

L. Amati, E.Bortoli, M.Chilese, G.Zacchello

Commissione scambi culturali

B.Lucchetta, M.Cason, L.Pozzer

Commissione viaggi

A.Ranzolin, A.Marcolongo, M.Cason, M.Mendo

Commissione acquisti e collaudi

Presidente D.S. Zanoni, D.S.G.A. Altamura, D.Lucchini, G.Pizzolato, C.Schizzarotto

Commissione elettorale

A.Catena, C.Vitella

Gruppo qualità

E.Cunegato, M.C.Dalla Vecchia, R.Danzo, S.Gramola, C.Vitella, A.Cosani

Valutazione progetti

D.S. Zanoni, A.Cosani, F.Toniolo

H , BES e integrazione

M.Calzana, G.Sinaguglia, M.Papisca

 

Componenti del Consiglio d’Istituto

Genitori

Elezioni il 17/18 novembre 2013 

Studenti

Perin Davide, Focchesato Matilde, Saccardo Davide, Manza Francesca

Docenti

Elezioni il 17/18 novembre 2013 

ATA

Elezioni il 17/18 novembre 2013 

 

Comitato dei Genitori:

Presidente: Elezioni il 17/18 novembre 2013

 

Servizi di segreteria

Direttore Servizi  Generali ed Amministrativi

Anna Altamura

Area Amministrazione

Loretta Crosara

Area Contabilità e Patrimonio

Olga Marsiglio

Area Contabilità e Patrimonio

Catterina Schizzarotto

Area Didattica

Loretta Danzo

Area Didattica

Fiorella Pietrobelli 

Area Didattica

Patrizia Scapin

Area Didattica

Annalisa Simonte

 

 Responsabili aule speciali e  attrezzature

Attrezzature sportive

Laura Migliacci

Aula di  Disegno

Cosima De Marco

Biblioteca/Mediateca

Giorgio Zacchello 

Internet/Intranet

Angelo Catena

Laboratori di Fisica 1,2,3

Donato Catalano

Laboratori di Scienze/Chimica

Silvio Scortegagna

Laboratori Multimediali 1,2,3

Angelo Catena

Laboratorio di Lingua Straniera, Registratori

Barbara Lucchetta

 

Capi Dipartimento

Dipartimento di Educazione Fisica

Paola  Dal Soglio

Dipartimento di Disegno e Storia dell’Arte

Franco Toniolo

Dipartimento di Lettere

Laura Amati

Dipartimento di Lingue Straniere

Alessandra Sala

Dipartimento di Filosofia, Storia e Diritto

Danilo Zongoli

Dipartimento di Matematica

Roberto Franzina

Dipartimento di Fisica

Donato Catalano

Dipartimento di Religione

Paola  Maso

Dipartimento di Scienze

Silvio Scortegagna

 

Coordinatori di classe e segretario/a                A.S. 2013-14

 

Classe

Coordinatore di classe

Segretario

1

1^ SA

ZANELLA

MIGLIACCI

2

1^ SB

DALLA VECCHIA

PANOZZO

3

1^ LC

ZAMBON C.

DAL SOGLIO

4

1^ IA

MONDIN

MIOTTO

5

1^ IB

TOMIELLO

NARDI

6

1^ IC

SCORTEGAGNA

DANZO

7

1^ MD

ROSA

DALLE MOLLE

8

1^ ME

CAPPOZZO

FANCHIN

 

 

 

 

9

2^ SA

CATALANO

MISTRIN

10

2^ SB

GRAMOLA

LUCCHETTA

11

2^ SC

AMATI

FRANZINA

12

2^ IA

SCORTEGAGNA

CIPRIANO

13

2^ IB

CAPPOZZO

CECCHETTO

14

2^ IC

MANFRON

BORGA

15

2^ ID

ROSA

PORNARO

16

2^ IE

VITELLA

DANZO

 

 

 

 

17

3^ SA

ZAMBON

CASON

18

3^ SB

CASCONE

DE MARCO

19

3^ SC

POZZER

DISCONZI

20

3^ IB

ROSSATO

BALASSO

21

3^ IC

BORTOLI

CASTELLI

22

3^ ID

MONDIN

MARCOLONGO

23

3^ IE

VITELLA

PAPISCA

 

 

 

 

24

4^ SA

BORTOLI

CATTELAN

25

4^ SB

CASCONE

SINAGUGLIA

26

4^ SC

ZACCHELLO

SPESSOT

27

4^ IA

SALA

MENDO

28

4^ IB

MARCHIORO

ZONGOLI

29

4^ IC

TONIOLO

MASO

30

4^ ID

CUNEGATO

RIZZOLO

 

 

 

 

31

5^ BA

CUNEGATO

VERONESE

32

5^ EA

DE MUNARI

CALZANA

33

5^ LA

DALLA VECCHIA

CHILESE

34

5^ MA

MANFRON

STELLA

35

5^ MB

POZZER

NERESINI

36

5^ TB

CERISARA

RAGONE

37

5^ TA

CATALANO

CATENA

 

IL DOCENTE COORDINATORE DI CLASSE

Rispetto agli studenti

  • è il primo docente della classe referente per i problemi sollevati dagli studenti in riferimento all’andamento generale didattico o comportamentale e quindi svolge, in un certo senso, le funzioni di Tutor degli studenti;
  • effettua il controllo mensile delle assenze degli studenti e convoca i genitori interessati nel caso si siano verificate situazioni non regolari;
  •  coordina i lavori annuali relativi al nuovo Esame di Stato;
  • raccoglie i dati relativi ai debiti (solo per le classi quinte) e crediti scolastici e formativi degli studenti.

Rispetto ai genitori

  • presiede gli incontri con  le famiglie e illustra l’andamento didattico e comportamentale della classe;
  • presiede le riunioni annuali del C.d.C. di insediamento dei nuovi rappresentanti dei genitori e per l’analisi delle proposte di adozione dei libri di testo;
  • è il primo docente referente per le richieste dei genitori che riguardano l’andamento generale della classe;
  • nel caso di situazioni didattiche caratterizzate da diffuse difficoltà di apprendimento e carenze di profitto convoca, a nome del C.d.C., i genitori per un colloquio individuale riportando ad essi le valutazioni dei docenti.

SCANSIONE ATTIVITA’ DIDATTICA

ORARIO SCOLASTICO – dal lunedì al sabato

Entrata in aula

1^ ora

2^ora

3^ora

Intervallo

4^ora

5^ora

6^ora

7^ora

8^ ora

08.00

08.05

09.00

09.00

09.55

09.55

10.50

10.50

11.00

11.00

11.55

11.55

12.45

12.45

13.35

13.35

14.30

14.30

15.25

 

1^ periodo: gg. 85

 

2^ periodo: gg. 120

Dal 12 SETTEMBRE 2013 al 21 DICEMBRE 2013

 

Dal 7 GENNAIO 2014 al 7 GIUGNO 2014

Totale giorni effettivi di scuola: gg. 205

 

Appuntamenti e scadenze

Accoglienza ed elezioni con i genitori classi prime

Venerdì 04.10.2013

Elezioni organi collegiali di durata annuale

Venerdì/Sabato 11-12.10.2013

Elezioni rappresentanti d’Istituto triennali

Domenica/Lunedì 17-18.11.2013

Forum dell’Orientamento

Sabato/domenica 07-08.12.2013

Scuola Aperta

Sabato 14.12.2013 -  prima giornata

Sabato 18.01.2014 - seconda giornata

Viaggi di Istruzione

Dal 6 al 14 marzo 2014

Inizio esami di Stato

Mercoledì 18.06.2014 prima prova scritta

Esami di idoneità ed integrativi :                                scadenza domande 

                                                                                          svolgimento

Lunedì 30.06.2014

Prima decade di settembre 2014

 

 

 

Festività e vacanze

Tutte le domeniche

Da venerdì 1/11/2013 a sabato 2/11/2013

Da lunedì 23/12/2013 a lunedì 6/01/2014 (vacanze natalizie)

Da lunedì 3/03/2014 a mercoledì 5/03/2014 (ponte di carnevale)

Da giovedì 17/04/2014 a lunedì 21/04/2014 (vacanze pasquali)

Da venerdì 25/04/2014 a sabato 26/04/2014

Giovedì 1/05/2014

Lunedì 2/06/2014

 

 

Giorni di chiusura totale della scuola:

Sabato 02/11/13

Sabato 04/01/14

Sabato 12-19-26/07/14

Martedì 24/12/13

Sabato 19/04/14

Sabato 2-9-16-23/08/14

Sabato 28/12/13

Sabato 26/04/14

Giovedì 14/08/14

Martedì 31/12/13

 

 

 

CONSIGLI DI CLASSE A 3 COMPONENTI

giorno

Data

14.15

15.30

16.30

17.30

18.30

Lunedì

21/10/2013

1IA

1SA

2IA

2SA

 

3SA

4IA

4SA

5BA

 

Martedì

22/10/2013

1IB

1SB

3IB

2IB

3SB

4IB

 

Mercoledì

23/10/2013

1IC

1MD

2IC

5EA

3IC

4IC

 

Giovedì

24/10/2012

1LC

1ME

2LC

2ID

2SB

4ID

4SC

3ID

3SC

Venerdì

25/10/2012

4SB

2IE

5LA

3IE

5MB

5MA

5TA

5TB

 

giorno

data

14.30

15.30

16.30

17.30

18.30

Lunedì

24/03/2014

1IC

2IC

3IC

4IC

 

Martedì

25/03/2014

1IB

4SB

3IB

1SB

2IB

3SB

 

2SB

4IB

Mercoledì

26/03/2014

5MA

5TA

5TB

1ME

5EA

2IE

5LA

3IE

5MB

Giovedì

27/03/2014

1MD

2ID

2LC

4ID

1LC

3ID

4SC

 

3SC

Venerdì

28/03/2014

1IA

1SA

2IA

2SA

 

3SA

4IA

4SA

5BA

 

giorno

data

14.30

15.30

16.30

17.30

18.30

Lunedì

05/05/2014

1MD

2ID

2LC

4ID

1LC

3ID

4SC

 

3SC

Martedì

06/05//2014

1IA

1SA

2IA

2SA

 

3SA

4IA

4SA

5BA

Giovedì

07/05/2014

1IC

2IC

3IC

4IC

 

Venerdì

08/05/2014

1IB

4SB

3IB

1SB

2IB

3SB

 

2SB

4IB

Lunedì

09/05/2014

5MA

5TA

5TB

1ME

5EA

2IE

5LA

3IE

5MB

 

SCRUTINI

1^ periodo

 

2^ periodo

dal 13.01.2014 al 17.01.2014

 

dal 06.06.2014 al 11.06.2014

La pubblicazione dei risultati degli scrutini finali  sarà effettuata nella mattinata del 12 GIUGNO 2014

 

INCONTRI CON LE FAMIGLIE

Colloqui individuali 1°periodo

 

Colloqui individuali  2°periodo

dal 14.10.2013 al 14.12.2013

 

dal 10.02.2014 al 10.05.2014

 

 

 

Visitone 1° periodo

 

Visitone 2° periodo

 2 /3 dicembre 2013     dalle ore 16,00 alle 20,00

 

10/11 aprile 2014       dalle ore 16,00 alle 20,00

 

PERIODO PER CORSI DI RECUPERO

1^ periodo

 

2^ periodo

dal 27 gennaio 2014 al 15 febbraio 2014

 

da definire

 

 

 

PROGETTI A.S. 2013/2014

1

Gruppo informatica

Catalano

 

2

Facilitatore tecnologico

Danzo

 

3

Accoglienza classi prime

Pozzer

 

4

Orientamento scuole medie

Pozzer

 

5

Stage aziendali

Rosa

 

6

Alternanza Scuola-lavoro

Cerisara

 

7

Progetto Leonardo

Cerisara - Balasso

 

8

Orientamento  classi 5^

Mondin - Zambon S

 

9

Euromaster  (l'Europa va a scuola)

Pozzer

 

10

Scambi culturali

Pozzer

 

11

Biotecnologie (LLC) Trieste

Spessot

 

12

Certificazioni europee: FCE

Balasso

 

13

CLIL

Cason

 

14

Centro sportivo scolastico CSST

Dal soglio P

 

15

Laboratorio ambiente

Scortegagna

 

16

Pallone aerostatico

Neresini

 

17

Pixel

Toniolo

 

18

Media Latinitas

Manfron -Tomiello

 

19

Corso pomeridiano di tedesco

Cason

 

20

Lezioni di italiano per stranieri

Papisca

 

21

Riorientamento biennio

Papisca

 

22

Incontro con gli autori

Zambon C

 

23

Biblioteca

Zacchello

 

24

Le vie dell'Oriente

Zongoli

 

25

Il quotidiano in classe

Rossato

 

26

Laboratorio di Fisica-agg. autoaggiornamento

Catalano

 

27

Teatro - scuola

Zambon C

 

28

Olimpiadi di italiano

Papisca

 

29

Olimpiadi di fisica

Neresini

 

30

Olimpiadi di matematica

Vitella

 

31

Olimpiadi di scienze naturali e chimica

Marchioro

 

32

Olimpiadi/Gare di Informatica

Catena

 

33

Asino rosa - giornale d'istituto

Amati–Cosani- Rossato

 

34

Tron web

Catena

 

35

Cittadini solidali

Maso

 

36

Social day

Ranzolin

 

37

Tubo della solidarietà

Ranzolin

 

38

Centenario guerra  ‘15-‘18

Cerisara

 

39

Viaggi studio in Gran Bretagna

Dalle Molle

 

40

Certificazioni Qualità-Ambiente (Gruppo emas)

Dalla Vecchia - Gramola

 

41

ECDL - corsi di informatica

Catena - Catalano - Danzo

 

42

Educazione alla salute

Cecchetto Raffaella

 

43

Scuole in coro

Cipriano Raffaele

 

 

 

 

 

 

 

PEER TO PEER ( sostegno allo studio)

Il 17 ottobre inizia l'attività di sostegno allo studio di alcuni studenti tutor di quarta ai compagni di classe seconda:

  • il giovedì alla 6° ora per inglese e latino,
  • il venerdì la 6° ora per matematica e fisica.

Ci si iscrive entro il lunedì presso la reception, specificando materia e argomento.

 

A gennaio partirà il medesimo servizio per gli studenti del primo anno. Modalità e orari saranno definiti successivamente.

 

ATTIVITA’ DI SOSTEGNO ALLO STUDIO

Nel corso dell’anno i vari dipartimenti potranno organizzare attività di recupero per gli studenti in difficoltà sotto forma di sportelli o corsi di recupero.

MATEMATICA & FISICA

A partire da fine ottobre il Dipartimento attiverà degli sportelli aperti a tutti gli alunni della scuola per assisterli nello studio.

Tali interventi saranno organizzati durante tutto il corso dell'anno e saranno potenziati in particolari periodi in corrispondenza alle prove di recupero o di fine periodo.

Gli studenti che desiderano usufruire di tale servizio devono prenotarsi entro le 12:30 del giorno precedente, utilizzando appositi moduli di prenotazione disponibili sui tavoli all’ingresso.

L’attività di recupero presenta due modalità: Sportello Help (durante le quinte o seste ore) e Aula ‘studio assistito’ (nel pomeriggio dalle ore 14.15 alle ore 16:15).

Per ulteriori informazioni si possono contattare i docenti della disciplina.

 

REGISTRO ELETTRONICO E PRENOTAZIONE COLLOQUI

Alcune sezioni del registro elettronico sono visibili ai genitori e agli studenti. Da casa possono essere controllati gli argomenti delle lezioni, l' agenda di classe e le assenze. L'accesso avviene dal sito del Liceo, entrando nell' "area genitori" o nell' "area studenti" e cliccando sul link "registro elettronico". Per usufruire del servizio, è necessario essere forniti della password che la segreteria ha distribuito ad ogni alunno.

La stessa password è valida anche per prenotare i colloqui settimanali con i docenti; sempre attraverso il sito del Tron, si accede all' " area genitori" e al link "prenotazione colloqui".

 

VERIFICHE SCRITTE

Al fine di favorire la didattica che rende l’alunno protagonista del suo apprendere, consapevole delle sue difficoltà, teso al miglioramento del suo metodo di lavoro, gli elaborati degli studenti relativi alle verifiche scritte (“compiti in classe”) sono consegnati in via definitiva, dopo la correzione, agli alunni in originale. Una copia digitale è archiviata dalla scuola.

USO DEI LABORATORI E DELLA BIBLIOTECA

La scuola è aperta i pomeriggi dal lunedì al venerdì fino alle ore 18.30.

Per l’utilizzo pomeridiano della biblioteca e delle aule è necessario presentare in vicepresidenza richiesta scritta su apposito modulo disponibile presso la reception.

La biblioteca è aperta anche il lunedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

SERVIZIO FOTOCOPIE

Ad ogni classe viene consegnata, all’inizio dell’anno, una scheda contenente una quantità di fotocopie pari a 25 moltiplicato per il numero degli alunni della classe. Limitatamente alle classi quinte il numero delle fotocopie è raddoppiato.

Se un docente dovesse completare qualche argomento con fotocopie di appunti e/o altri testi, avrà cura di consegnare UNA copia delle pagine da fotocopiare ai rappresentanti della classe interessata.  Sarà poi compito della classe fare una copia per ciascuno.

GIUSTIFICAZIONI - ASSENZE - ENTRATE IN RITARDO / USCITE ANTICIPATE ALUNNI

  • Le assenze vanno giustificate dall'insegnante della prima ora.
  • Le assenze superiori a 5 giorni (in caso di malattia verrà allegato un certificato medico) devono essere giustificate dal Dirigente o da chi lo sostituisce.
  • Ritardi di entrata nei limiti di 10 minuti (cioè entro le ore 8.15) comportano di norma l'ammissione in classe per gli studenti forniti di abbonamento; ovviamente in caso di negligenza o di recidività il fatto va segnalato in Presidenza per i provvedimenti del caso. Entrate in ritardo superiori ai 10 minuti possono comportare l'ammissione immediata in classe solo nei casi di provata giustificazione; di norma scatta l’ammissione per l’ora successiva.

Per meglio razionalizzare l'uso dei permessi d'entrata e d'uscita in orario di lezione, ed ovviamente per ridurne l'abuso, vanno rigidamente rispettate le seguenti disposizioni:

  • ogni permesso di uscita verrà firmato dal Dirigente o da un suo collaboratore entro le ore 8.05; ogni permesso fuori tale orario non verrà concesso.
  • gli alunni minorenni non potranno uscire da scuola da soli, ma solo se accompagnati da un genitore o suo delegato, a meno che la famiglia non si assuma esplicitamente la responsabilità in materia; in tal caso va comunicato l’assenso per via telefonica alla portineria.

 

ASSEMBLEE DEGLI STUDENTI (di classe e di istituto) E COMITATO STUDENTESCO

Le richieste per effettuare Assemblee di Classe o di Istituto vanno presentate alla Presidenza almeno 5 giorni prima su modello appositamente predisposto e ritirabile in segreteria; delle assemblee va redatto apposito verbale utilizzando il modello.

 

Una assemblea al mese per le classi prime, seconde, terze e quarte sarà fissata, in termini di giorno e ora, dalla Presidenza. Rimane comunque l’obbligo di farne richiesta come sopra specificato.

Per il Comitato Studentesco la richiesta di convocazione deve essere fatta almeno cinque giorni  prima.  In casi eccezionali, che la Presidenza valuterà attentamente, vi può essere una contrazione  dei  termini previsti.

 

MANIFESTAZIONI STUDENTESCHE

Ogni studente è libero di aderire alle manifestazioni promosse dal Comitato Studentesco costituito dai rappresentanti degli studenti nei consigli di classe ai sensi dell’art. 43 del D.P.R. n. 416.

Qualora almeno un terzo del Comitato Studentesco o duecento studenti intendano promuovere una manifestazione, ne faranno richiesta scritta e firmata dai richiedenti al Presidente del Comitato che convocherà il Comitato stesso con le consuete modalità.

Il Comitato, vagliata la proposta, deciderà se la richiesta appare sufficientemente motivata per interpellare le classi.

Nessuno potrà esercitare alcuna pressione o coercizione verso chi intenda partecipare o no a tale manifestazione.

In caso di manifestazioni così promosse, il programma delle materie trattate nelle ore di manifestazione, potrà essere proseguito.

Il Comitato Studentesco dovrà comunicare immediatamente al Dirigente o al suo collaboratore il giorno, le ore e le motivazioni della manifestazione.

 

SUGGERIMENTI – RECLAMI - NON CONFORMITA’

Nell'ottica del miglioramento continuo del servizio che il Liceo Tron offre ai ragazzi  e alle loro famiglie, il Sistema di Gestione Qualità-Ambiente ha attiva una forma di segnalazione per eventuali problematiche riscontrate nei vari ambiti.

La persona, che rileva una non conformità o che ritiene di dover proporre suggerimenti o osservazioni relative alle strutture, all’organizzazione o al personale della scuola, può  utilizzare il canale predisposto dal Gruppo Qualità  in forma digitale con accesso dal sito del Tron.

In dettaglio deve:

  • Entrare nel sito del Tron digitando www.tron.vi.it
  • Cliccare nel top-menu Qualità e Sicurezza
  • Selezionare dal menu tendina la voce Suggerimenti/Reclami

 A questo punto compare la SCHEDA DI RILEVAZIONE DELLE NON CONFORMITA’ che, una volta compilata e inviata, sarà presa in gestione dal Gruppo Qualità-Ambiente che la catalogherà, la inserirà in un database apposito e la invierà a chi di competenza per la risoluzione.

Lasciando un recapito di posta elettronica, la persona che ha fatto il rilievo potrà essere informata sulla sua risoluzione.

 

Per maggiori chiarimenti circa la Gestione delle NC e dei reclami, è possibile consultare la specifica procedura in Lotus (dal sito del Tron alla voce Qualità e Sicurezza/Procedure di sistema/Procedura di gestione delle Non Conformità e azione correttive) o contattare direttamente il Gruppo Qualità-Ambiente della scuola.

 

A breve potrebbe essere attivo, sempre nel top-menu del sito del Tron, un pulsante che in automatico farà comparire la Scheda NC da compilare.

Sei qui: Home Scuola