Schio partecipa al Global Strike for Climate, sciopero mondiale del 15 marzo per un futuro più sostenibile

Anche a Schio molti studenti e studentesse, attraverso il Coordinamento Studentesco Altovicentino, stanno seguendo l’esempio di Greta Thunberg manifestando in varie piazze, per un appuntamento che conta ormai quasi 1.000 città grandi e piccole del globo per una mobilitazione  che, senza alcun simbolo di partito, chiede a gran voce a tutti i politici che perseguano l’obiettivo dell’accordo, stipulato a Parigi nel 2015, di contenere il global warming, il surriscaldamento globale, molto al di sotto della soglia dei 2 gradi centigradi entro il 2040, attraverso una regolazione delle emissioni di gas serra. E rispondendo all'allarme degli scienziati dell’IPCC che sottolineano che potremmo raggiungere l’aumento di 1,5° in appena 11 anni - e di sicuro entro 20 - se non metteremo in pratica tagli importanti nelle emissioni di anidride carbonica. Agendo ora, secondo gli studiosi - riusciremmo comunque solo a ritardare, ma non prevenire, il riscaldamento globale di 1,5°C.
Queste mobilitazioni sono una richiesta di un futuro possibile, da parte dei e delle giovani che non vogliono stare con le mani in mano, ma sono convinte/i che sia necessario fare subito qualcosa per salvare il pianeta.
 Gli eventi sono previsti per i giorni:
venerdì 8 marzo dalle ore 15:30 per la manifestazione Friday for Future presso Piazza Statuto
- domenica 10 marzo dalle ore 17:00 aperitivo verso il 15 marzo presso spazio Agorà (Piazzetta San Gaetano)
- venerdì 15 marzo dalle ore 8:00 sciopero mondiale per il futuro Global Climate Strike presso il Piazzale Summano.
Sei qui: Home Il Tron Ieri e oggi Notizie Notizie Schio partecipa al Global Strike for Climate, sciopero mondiale del 15 marzo per un futuro più sostenibile