CLIL - FORMAZIONE DEI DOCENTI CLIL

FORMAZIONE DEI DOCENTI CLIL

La formazione degli insegnanti CLIL mira a preparare un docente a:
-        pianificare e organizzare le lezioni in modo tale da tener conto dell'impegno cognitivo e linguistico che le diverse attività svolte nella LS richiedono;
-        impiegare una gamma di strategie di insegnamento adatte alletà, alla competenza linguistica, alle abilità generali e al livello degli studenti;
-        presentare i contenuti disciplinari con un linguaggio chiaro e contestualizzato, in modo stimolante e interattivo;
-        ricercare, selezionare, didattizzare materiali adeguati al gruppo di studenti cui è rivolto il progetto CLIL con l'utilizzo anche delle tecnologie informatiche;
-        predisporre adeguate prove di monitoraggio e di valutazione sia in itinere che finali.

In alcuni paesi europei sono già attivati corsi di formazione per futuri insegnanti specializzati nell'apprendimento integrato di lingua e contenuti.

Il Liceo Scientifico N. Tron si avvale della consulenza e collaborazione del Laboratorio CLIL - Dipartimento di Scienze del Linguaggio dellUniversità Cà Foscari di Venezia.

In particolare sono state avviate le seguenti iniziative:

-        a.s. 2002/03: corso propedeutico di formazione e aggiornamento sulla metodologia CLIL rivolto al personale docente;
-        a.s. 2003/04: alcuni insegnanti hanno frequentato il Corso di Formazione Avanzata CLIL in e-learning integrato;
-        a.s. 2004/05: alcuni docenti hanno partecipato al Congresso sul CLIL a Venezia e le unità di apprendimento CLIL svolte durante lo stesso anno scolastico sono state presentate durante un convegno estivo organizzato dal Laboratorio CLIL.

MATERIALI

Solo recentemente alcune case editrici hanno proposto pubblicazioni CLIL.

Gli insegnati coinvolti in un progetto CLIL dovranno comunque ricercare, selezionare e didattizzare materiale reperito da Internet, riviste specializzate, CD-R, testi scolastici in LS ecc. a seconda degli obiettivi disciplinari che si intendono raggiungere e del livello linguistico degli studenti cui il progetto è rivolto.

METODOLOGIA E STRATEGIE DI INSEGNAMENTO

Il CLIL non rimanda ad ununica metodologia specifica, ma si avvantaggia di metodi interattivi, della gestione cooperativa della classe e dell'enfasi sui diversi tipi di comunicazione (linguistica, visiva e cinetica).

La presentazione dei contenuti disciplinari diventa concreta e visiva: sia docenti che studenti enfatizzano limportanza del supporto visivo e multimediale per favorire la comprensione. Inoltre, i significati e le nozioni vengono costruiti attraverso forme dialogiche e interattive che permettono un buon radicamento concettuale. La commutazione di codice, ossia il passaggio da una lingua allaltra, è una strategia naturale di comunicazione che si realizza grazie al CLIL.

Le lezioni non sono solamente frontali, ma si adotteranno nuove strategie e alcune tecniche che sviluppano la produzione autonoma in LS proponendo attività che prevedono la risoluzione di problemi e apprendimento basato sullo svolgimento di compiti.

VALUTAZIONE

E' importante mettere in evidenza che la valutazione dovrà riguardare sia i contenuti della disciplina sia la lingua straniera con obiettivi precisi, prestabiliti ed esplicitati agli studenti.

I docenti coinvolti nel progetto CLIL devono preventivamente stabilire il peso della lingua e della disciplina nella valutazione. Può essere analogo (50% lingua 50% disciplina) oppure può essere data priorità al contenuto disciplinare piuttosto che all'acuratezza linguistica.

Ad esempio si possono preparare test di valutazione suddivisi in due parti: la prima si basa sulla comprensione e viene strutturata in una serie di quesiti a scelta multipla sui vari aspetti della disciplina; la seconda parte può essere orientata in modo più linguistico con domande aperte che richiedono una produzione in LS da parte degli studenti. Sta comunque alla professionalità dei docenti stabilire la tipologia di prova più adeguata al percorso CLIL progettato.

Si possono usare punteggi e di conseguenza voti separati per lingua e contenuto per monitorare anche il progresso fatto dagli stessi studenti nelle diverse discipline.

Вы здесь: Home Il Tron Didattica CLIL PRESENTAZIONE